Menu

One on One – Electronic Arts (1983)

One on One, il cui titolo completo è Dr. J and Larry Bird Go One on One, è un videogioco di pallacanestro ideato da Eric Hammond e pubblicato nel 1983 dalla Electronic Arts. One on One vanta un singolare primato: è il primo videogame in assoluto a utilizzare la licenza ufficiale di nomi reali del mondo dello sport.

In questo gioco si possono controllare ONE on ONE - Electronic Arts (1983)due giocatori di basket, idoli delle folle negli anni ’80: Julius Erving e Larry Bird; l’obiettivo del giocatore è da una parte quello di fare canestro e dall’altra invece quello di stoppare gli attacchi nemici. Caratterizzato da tocchi geniali come il poter mandare in frantumi il tabellone per mano di una “hard dunk”, con tanto di inserviente irritato che entra in campo, One on One può essere giocatore anche da due utenti in contemporanea, il che lo rende estremamente divertente. 
La scelta del personaggio influenza la partita e la vostra strategia di gioco: Larry Bird (il giocatore dalla pelle bianca) è un cestista possente e piuttosto pesante, il che lo rende ottimo nella fase difensiva e nei rimbalzi. Tira bene dalla distanza, cosa che riesce con più difficoltà a Julius Erving, che invece è più veloce, salta più in alto e resta più tempo in aria. Altro aspetto che vuole portare realismo al gioco è la barra della fatica, che aumenta se si continua a dribblare o a scattare; chiamando un time out o non correndo per un po’, si recuperano energie.

La grafica di One on One non è propriamente esaltante, visto lo sfondo completamente nero e l’area di gioco delimitata solamente dalle linee basiche dell’area di canestro. L’animazione del canestro in frantumi però è bella e lo è anche quella dell’inserviente che spazza i cocci dal campo. Le musiche di Dr. J and Larry Bird Go One on One sono piuttosto scadenti, non lo si può negare. Durante il gioco, invece, si può “godere” del silenzio e sentire soltanto il rumore della palla che si insacca in rete, quello della folla, la sirena e il fischio dell’arbitro.
Tutti suoni decisamente più piacevoli della brutta musichetta introduttiva, anch’essa a cura di Eric Hammond. Con i suoi pregi e gli inevitabili difetti, per il sottoscritto One on One rimane una perla, un gioco che mi ha salvato da numerosi pomeriggi di noia quando, all’età di 7-8 anni, davo battaglia a cugini e amici a suon di colpi di joystick del Commodore 64.

GENERE: SportONE on ONE - Electronic Arts (1983) 2
ANNO: 1983
CASA DI SVILUPPO: Electronic Arts
PUBBLICATO DA: Electronic Arts
PIATTAFORMA: Atari ST, Amiga, Commodore 64, Mac OS, Atari 7800, Apple II, PC booter, TRS-80 Color Computer
SUPPORTO: Floppy, Cassetta
PRECEDUTO DA: –
IL SUO SEGUITO E’: –
[yasr_multiset setid=0]

No comments

Lascia un commento

Link Sponsorizzati

Seguici sui Social

Ricevi tutte le nostre news sulla tua mail per rimanere sempre aggiornato!