Menu

Ikari Warriors – Commodore 64 trucchi e codici

Ikari Warriors è un celebre videogioco arcade pubblicato da SNK nel 1986 e convertito sul finire degli anni ’80 per numerosi home computer e console, tra i quali il Commodore 64, per il quale vi proponiamo i trucchi.

Ikari Warriors è sostanzialmente uno sparatutto a Ikari Warriors - Commodore 64 trucchi e codiciscorrimento in stile Commando: impersonate un soldato armato di fucile e granate, molto simile al celebre Rambo interpretato da Sylvester Stallone proprio in quegli anni. Questo videogioco si distinse all’epoca per la possibilità di giocare in modalità 2 player in simultanea, il che lo rende estremamente divertente soprattutto se giocato con un amico, col quale non mancheranno comunque le sfide soprattutto per chi fa registrare il punteggio più alto. Di Ikari Warriors esistono due seguiti: Victory Road (1986) e Ikari III: The Rescue (1989). Nessuno dei due però raggiunge il livello di coinvolgimento del primo capitolo. Se siete pronti a sconfiggere orde di nemici armati fino ai denti, questo è lo sparatutto che fa per voi! e se lo trovate troppo difficile niente paura, abbiamo qualche asso nella nostra manica…

CONTINUE EXTRA
Se finite le vite, premete in sequenza A, B, B, A

SELEZIONE DEL LIVELLO
Nella schermata dei titoli, premete Su, Giù, A, A, B, Sinistra, Destra, A, B, Su, A, Giù, Destra, Destra, Sinistra, B, Su, Sinistra, A, Destra, B, Sinistra, Destra, A, Sinistra, Su, A, Giù, A, Destra, Sinistra, B, Start. Potrete scegliere da quale livello iniziare la partita.

EVITARE DANNI
Alcune volte i missili in arrivo sono proprio impossibili da evitare se vi trovate nel carro armato. tuttavia il gioco ha un piccolo bug, ovvero un numero massimo di esplosioni che possono apparire contemporaneamente sullo schermo. Quando DEVI passare su un detonatore, spara velocemente tre colpi calcolando perfettamente che le esplosioni avvengano nel momento esatto in cui il missile ti colpirà. L’abilità nello stabilire il momento preciso ed un po’ di fortuna faranno sì che l’esplosione non venga generata.

No comments

Lascia un commento

Link Sponsorizzati

Seguici sui Social

Ricevi tutte le nostre news sulla tua mail per rimanere sempre aggiornato!