Azure Dreams – PS1 trucchi e codici

Azure Dreams, pubblicato in Giappone come Other Life: Azure Dreams, è un videogioco per PlayStation sviluppato da Konami ed è stato originariamente rilasciato in Giappone il 13 novembre 1997.

Una versione ridotta è stata successivamente rilasciato per Game Boy Color. Un semi-sequel, Tao’s Adventure: Curse of the Demon Seal, è stato rilasciato per Nintendo DS nel 2005.
Azure Dreams è ambientato nella città deserta di Monsbaiya. La città prospera grazie a una Monster Tower situata sopra di essa. Un abile domatore di mostri di nome Guy scompare nella torre e non viene più visto. Suo figlio, Koh, entra nella torre quando compie 15 anni e incontra un famiglio di nome Kewne, un mostro in grado di parlare agli umani. Kewne e Koh si imbarcano in una missione per raggiungere la cima della Monster Tower e scoprire la verità sul destino di Guy.

Trucchi Azure Dreams PS1

Mostri dalla tua parte
Getta pergamene sacre ai mostri. Allora staranno dalla tua parte finché non muoiono o non lasci il pavimento.

Ripristino della salute
Stai in un angolo e premi e tieni premuti X e O per ripristinare la tua salute, ma fai attenzione, potresti essere attaccato nel processo.

Soldi facili
Ecco una semplice soluzione ai problemi di denaro. Per prima cosa devi costruire una pista da corsa. Dopo averla costruita, entra e scommetti $1000 sulla combinazione “3-4” (se le probabilità non sono abbastanza alte, esci e torna indietro).

Quando la corsa inizia, accelera e mettiti sulla strada del cavallo n. 2. In questo modo, il cavallo # 2 rallenta e il cavallo # 3 e # 4 prenderanno il comando. Tutto quello che devi fare ora è perdere la gara. Ripeti se necessario.

Ghost Chaser Densei – SNES trucchi

Denjinmakai, o Denjin Makai, è un picchiaduro a scorrimento laterale del 1994 sviluppato da Winkysoft e pubblicato da Banpresto, originariamente rilasciato come gioco arcade a gettoni. Successivamente è stato trasferito su Super Famicom (noto come Super Nintendo Entertainment System in altri paesi) con il titolo Ghost Chaser Densei. L’uscita per Super Famicom è solo per il Giappone. Un sequel, Guardians, è stato rilasciato nel 1995.

Denjinmakai può essere giocato da un massimo di due giocatori contemporaneamente. Gli indicatori della salute vengono visualizzati sia per i personaggi del giocatore che per quelli nemici, mentre le barre dell’energia vengono visualizzate per le mosse speciali. I controlli sono costituiti da un joystick a otto direzioni e due pulsanti rispettivamente per attaccare e saltare.
Premendo ripetutamente il pulsante di attacco quando si attacca un nemico o più nemici, il personaggio del giocatore eseguirà una combo. Il colpo finale della combo può essere cambiato in un lancio se il giocatore muove il joystick nella direzione opposta appena prima di atterrarlo. Il giocatore può anche eseguire un attacco in salto. Quando due giocatori giocano, possono eseguire mosse speciali basate sulla squadra.

Codici Ghost Chaser Densei Super Nintendo

Cambia colore del costume
Lascia che il tuo personaggio muoia, quindi premi L e R quando selezioni e tieni premuto finché il tuo personaggio non riappare.

Tempo infinito
Nella schermata del menu principale, sposta il cursore sul numero di giocatori che intendi utilizzare, premi L, R, Destra, Destra, Sinistra, Sinistra, quindi tieni premuti L e R. Continua a tenere premuto L e R finché non appare la schermata di selezione del personaggio.

Codici dei livelli
Livello 2 L, R, A, B, X, Y, Destra
Livello 3 L, R, A, B, X, Y, Giù
Livello 4 L, R, A, B, X, Y, Sinistra
Livello 5 L, R, A, B, X, Y, su

Cauldron – C64 trucchi e codici

Cauldron è un videogioco di avventura dinamica pubblicato nel 1985 per gli home computer Amstrad CPC, Commodore 64, Enterprise e ZX Spectrum dalla britannica Palace Software.

Ha per protagonista una strega dal classico aspetto di vecchia con scopa volante e calderone (“cauldron” in inglese) della pozione magica. Il giocatore controlla la strega in un grande ambiente bidimensionale visto di lato, con l’obiettivo di trovare gli ingredienti per un incantesimo che le consentiranno di sconfiggere il capo delle zucche e ottenere la scopa d’oro.
Il gioco combina due fasi con funzionamento ben distinto: la superficie, dove si vola con la scopa in uno sparatutto a scorrimento, e le caverne sotterranee, dove si salta su piattaforme.

Codici POKE
Ripristina o carica il gioco, quindi inserisci i seguenti comandi BASIC prima di riavviare:
255 vite – POKE 36152,255
Alti rimbalzi – POKE 37633,165
Rallentatore – POKE 38716,189
Vite illimitate – POKE 29207,165

Trucchi e codici Labyrinth Commodore 64

Labyrinth è un videogioco di genere avventura grafica pubblicato nel 1986 per i computer Apple II, Commodore 64, MSX e PC-88.

Sviluppato dalla Lucasfilm Games (oggi LucasArts) e pubblicato dalla Activision, il gioco è ispirato al film Labyrinth – Dove tutto è possibile, diretto da Jim Henson, prodotto da George Lucas e interpretato da David Bowie
Si tratta della prima avventura grafica prodotta dalla LucasArts, anche se per le sue caratteristiche e la natura ibrida si discosta nettamente dai giochi dello stesso genere che seguiranno negli anni a venire. A capo del progetto ci fu David Fox.

Trucchi e codici Labyrinth

Purtroppo non siamo ancora riusciti a trovare trucchi o codici per questo gioco. La ricerca continua e come sempre se volete segnalarci dei trucchi, mandateci una mail o lasciate un commento al post.

R-Type – NES trucchi e codici

R-Type è un videogioco arcade sparatutto a scorrimento orizzontale sviluppato e pubblicato da Irem nel 1987. Il giocatore controlla un’astronave, l’R-9 “Arrowhead”, nel tentativo di distruggere il Bydo, una potente razza aliena inclinata per spazzare via tutta l’umanità.

L’R-9 può acquisire un dispositivo orbicolare luminoso chiamato “Forza”, proteggendolo dal fuoco nemico e fornendo potenza di fuoco aggiuntiva. La versione arcade è stata distribuita da Nintendo in Nord America; è l’ultimo titolo arcade distribuito da Nintendo.
R-Type è stato il primo gioco a girare sul sistema arcade M72 a 16 bit di Irem. Inizialmente uno scherzo tra il personale, la Forza era basata sugli scarabei stercorari. Il team di sviluppo si è ispirato a Gradius, Aliens e alle opere di H.R. Giger. La musica è stata composta da Masato Ishizaki, mentre il design dei personaggi è stato realizzato da “AKIO”. Il titolo del gioco deriva dalla parola “raggio”, come in un raggio di luce, in riferimento alle armi a raggi del giocatore utilizzate durante il gioco.

Trucchi e codici R-Type NES

Purtroppo ancora non abbiamo trovato codici per la versione NES del gioco. Nel frattempo potete però consultare quelli di Super R-Type per SNES.

Chuka Taisen / Cloud Master – NES trucchi

Cloud Master è un videogioco arcade del 1988 pubblicato da Taito, in seguito convertito per numerose piattaforme tra cui il NES (Nintendo Entertainment System).

Sparatutto a scorrimento distribuito in Giappone come Chuka Taisen (中華大仙?)[1], del gioco è stata realizzata una versione per PC Engine dal titolo Gokuraku! Chuuka Taisen.
Il protagonista del gioco è il profeta Michael Chen che deve effettuare un viaggio attraverso la Cina a bordo di una nuvola.

Trucchi e codici Cloud Master

Fuoco automatico
Inizia un nuovo gioco, quindi sulla schermata “READY!” premi Giù + B una volta. Un suono confermerà la corretta immissione del codice. Ora puoi tenere premuti i pulsanti A o B per sparare automaticamente. Questo trucco verrà disabilitato dopo la schermata di gioco.

Option Mode
Nella schermata del titolo, tieni premuto Su-Sinistra + B e premi Start. Se fatto bene, dovresti sentire un suono. Ora, premi Seleziona, B e Sinistra per accedere al menu delle opzioni nascoste. Se attivi “Power Select”, durante il gioco puoi mettere in pausa il gioco e premere B per aumentare la potenza dei tuoi colpi.

Trucchi Wild West C.O.W. Boys of Moo Mesa

Wild West C.O.W. Boys of Moo Mesa è un videogioco d’azione, sviluppato e pubblicato dalla software house Konami nel 1992. Il gioco non è mai stato convertito per console ed è apparso solamente in versione arcade.

Trucchi e codici

Purtroppo al momento non siamo a conoscenza di trucchi o codici per Wild West C.O.W. Boys of Moo Mesa. Se avete consigli o suggerimenti potete scriverci o lasciare un commento.

adidas Originals e LEGO Group insieme per un’edizione speciale di ZX 8000

In occasione del lancio della prossima novità della serie A-ZX, adidas Originals ha collaborato con LEGO Group dando forma a una divertente versione della silhouette ZX 8000. A dimostrazione del fatto che non si è mai troppo grandi per giocare, in questa versione esclusiva l’azienda danese produttrice degli iconici mattoncini porta la sua estetica inconfondibile sul classico modello adidas.

Ma come sono fatte le sneaker? Progettate per rendere omaggio ai classici mattoncini LEGO®, queste eccezionali ZX 8000 sono caratterizzate da accostamenti multicolor, tomaia in suède sintetico e suola in gomma. E non è tutto: l’estetica vivace del modello trova massima espressione nei tacchetti LEGO sui talloni, oltre che nelle linguette con i due loghi. A completare il look, le solette gialle firmate da entrambi i brand, i lacci in 6 diverse colorazioni e gli inserti decorativi intercambiabili a forma di mattoncino LEGO.

Dove si possono acquistare? Il modello adidas Originals ZX 8000 LEGO sarà lanciato su scala globale il 25 settembre.
adidas ZX 8000 LEGO

LEGO Nintendo Entertainment System, la console di mattoncini è realtà!

Dopo i set a tema LEGO Super Mario, destinati per la verità ad un pubblico giovane, l’azienda danese che da decenni produce i colorati mattoncini è pronta a stupirci con la commercializzazione del set LEGO 71374 Nintendo Entertainment System. Sì, stiamo proprio parlando del NES, una delle console domestiche più vendute e amate di sempre.

LEGO Nintendo Entertainment System 71374: prezzo e data di uscita

Il set LEGO NES 71374 dovrebbe essere composto da ben 2.464 mattoncini: con i pezzi si andranno a costruire non solo la console, ma anche il classico controller NES, la cartuccia di Super Mario Bros e una TV a tubo catodico che riporta come per magia alla prima metà degli anni ’80. La collaborazione tra il colosso giapponese e l’azienda danese è sempre più forte e salda e in futuro potrebbe riservarci tante altre piacevoli novità.
Pare, ma queste sono voci al momento non confermate, che il set LEGO 71374 NES possa in qualche modo anche essere utilizzato per giocarci. In quale misura e come ancora non si sa di preciso, ma ciò che pare quasi certo è che il modellino, una volta costruito, non dovrebbe avere una mera funzione estetica/espositiva. Si vocifera che, tirando una leva, i personaggi si muovano e il quadro cambi: insomma, si assisterebbe al primo livello di Super Mario Bros. animato!

LEGO Nintendo Entertainment System Set

Siti specializzati statunitensi e giapponesi parlano del lancio previsto per il 1 agosto 2020 e di un prezzo non proprio basso: 299 dollari. Ribadiamo che LEGO e Nintendo al momento non hanno dato alcuna conferma sui loro canali ufficiali. Non resta che attendere e iniziare a mettere le monetine che riceviamo solitamente di resto in un apposito salvadanaio. L’acquisto è a dir poco “obbligato”!

LEGO 6034-1 Black Monarch’s Ghost Recensione

Il set LEGO che voglio recensire oggi mi sta particolarmente a cuore. Si tratta del set Castle LEGO 6034-1 Black Monarch’s Ghost, il Fantasma del Monarca Nero, che ricevetti in regalo in occasione del Natale dell’anno 1990. Se la memoria non mi inganna me lo regalò mio zio, ma su questo dettaglio non posso mettere la mano sul fuoco. Il Black Monarch’s Ghost è dunque un set che custodisco gelosamente da 30 anni e che ancora adesso è in bella mostra nella mia libreria dedicata ai LEGO.

LEGO 6034-1 Black Monarch’s Ghost contenuto e minifigure

Messa da parte per un attimo la nostalgia, passiamo ad analizzare nel dettaglio questo piccolo set Castle che, nonostante i pochi pezzi da cui è composto, è un autentico gioiellino. Questo set dei Black Knights è composto da soli 48 pezzi e venne prodotto dal 1990 al 1994, ben 4 anni. Contiene un cavaliere in groppa al suo fido destriero dal manto bianco, una piccola baracca o capanno che dir si voglia sulla quale svetta una bandiera di colore blu e infine, pezzo forte, un fantasma fluorescente che si illumina al buio.
Un fantasma “glow in the dark”, come andava di moda in quegli anni, quando molti giocattoli (mi viene in mente Skeletor dei Masters Of The Universe, ad esempio) venivano prodotti anche in una variante che si illuminava al buio. Il fantasma protagonista del set 6034-1 si nasconde proprio in questa baracca, in attesa di spaventare l’impavido (sarà davvero degno di tale nome?) cavaliere. Nella divertente scenetta è presente anche un uccello di colore grigio. La mia immaginazione lo ha sempre classificato come un corvo, tetro animale pronto ad assistere all’agguato dell’ectoplasma.

Il cavaliere dei Black Knight incluso in questo piccolo set fu il primo ad essere dotato del nuovo elmo con visore mobile e corazza di colore Dark Gray. I cavalieri in produzione fino ad allora avevano invece l’elmo a griglia e l’armatura impressa sul torso della minifigure. Assieme al set 6081 King’s Mountain Fortress, il 6034-1 fu il primo ad includere il già citato fantasma, una figure divenuta iconica con il passare degli anni. 
Cosa dire in definitiva di un set tanto piccolo e affascinante al tempo stesso? La sua giocabilità era molto elevata e in pochi pezzi includeva tanti elementi iconici e ricercati dai ragazzini dell’epoca: il cavaliere, il fantasma, le armi e il mistero. Se collezionate LEGO Castle o se semplicemente amate i set vintage, il 6034-1 Black Monarch’s Ghost è un acquisto obbligato. Purtroppo non se ne trovano molti in vendita e ancor meno sono quelli completi di scatola e istruzioni. La soluzione migliore risulta essere probabilmente eBay.

Noi vi consigliamo questa inserzione o, se proprio volete fare una pazzia, questo set nuovo e sigillato!

Set: 6034 Black Monarch’s Ghost
Tema: Castle
Sottotema: Black Knights
Anno: 1990

Link Sponsorizzati

Seguici sui Social

Ricevi tutte le nostre news sulla tua mail per rimanere sempre aggiornato!