Rogue Heroes: Ruins of Tasos

Rogue Heroes: Ruins of Tasos è un sogno per chiunque abbia amato il classico 2D Legend of Zelda. Dopo aver giocato alla demo, sapevo che mi sarebbe piaciuto, ma non mi aspettavo QUANTO mi sarebbe piaciuto.

Rogue Heroes gestisce abilmente un mix di sistemi diversi, ma il suo primo obiettivo è il dungeon crawling dall’alto verso il basso. Dopo aver selezionato il colore del vestito, l’eroe senza nome si sveglia da una casa vuota e si dirige verso il primo tempio. I dungeon sono generati casualmente e ognuno ha un elenco di stanze che vengono mischiate su tre piani, finendo con una battaglia contro un boss. Oggetti come arco e frecce o bacchette magiche possono essere acquistati sul posto, ma quelli trovati nel dungeon sono fatti di vetro e si frantumano una volta che l’eroe cade in battaglia. In questi dungeon, nemici e forzieri possono sputare gemme, la valuta principale di Rogue Heroes. Alla morte, viene dato un conteggio di tutte le gemme raccolte e questo deve essere speso prima di giocare di nuovo; altrimenti, andranno persi. Ci sono anche monete, ma quelle sono principalmente usate per aprire casse che scaricano un mucchio di gemme.Rogue Heroes Ruins of Tasos Nintendo Switch

Gemme e monete in Rogue Heroes: Ruins of Tasos

La città in cui l’eroe si risveglia inizia sottosviluppata, ma un falegname aiuterà a costruirla per il giusto numero di gemme. La maggior parte degli edifici finisce per essere spazi in cui puoi spendere gemme per miglioramenti negli attributi di attacco, aggiornamenti di salute e magia e acquisti permanenti e aggiornamenti di archi, bacchette, ecc. C’è anche un sarto che ti consente di acquistare classi alternative come Cavaliere o Mago, ognuno dei quali ha i propri attributi unici, abilità speciali e abiti carini. Sono rimasto sorpreso da quanto tempo ho iniziato a dedicare allo sviluppo e a spendere il denaro per cose che non influivano sulla mia capacità di combattimento. Ho dovuto costruire tutte le proprietà immobiliari per far vivere lì i nuovi abitanti del villaggio. Ho dovuto coltivare verdure da mettere sullo stand dei prodotti. Acquistare tutti i mobili per la casa anche se non ne userò la metà? Fatto!

Tra il completamento dei dungeon e la pianificazione della città, il tuo eroe si ritroverà ad esplorare l’overworld, che rivaleggia con Link to the Past in termini di portata e cose da fare. Gli indicatori di missione ti daranno la direzione generale da seguire e dovrai quindi esplorare quell’area per trovare il percorso per il prossimo dungeon. Ognuna di queste sezioni ospita diversi terreni e strumenti unici necessari per attraversarli e il dungeon nell’area. È un bel modo per offrire un po’ di permanenza e significatività negli strumenti per un gioco che si basa sulla randomizzazione.

Non posso sottolinearlo abbastanza: Rogue Heroes è puro divertimento non tagliato. Gli scambi casuali di tessere stanza nei sotterranei aggiungono abbastanza varietà per mantenere fresca ogni corsa pur mantenendo una parvenza di non dover reimparare sezioni già padroneggiate. L’aggiornamento di abilità e attributi con le gemme rende il tuo personaggio più potente ad ogni corsa. Sebbene la maggior parte degli strumenti e delle armi laterali non siano necessari per completare un dungeon, sono un valido aiuto nelle sezioni più impegnative incentrate sul combattimento. Le diverse opzioni di classe sono abbastanza diverse in quanto richiedono strategie di combattimento e risoluzione dei puzzle significativamente diverse.

Esperienza di gioco

L’esperienza per giocatore singolo è una gratificante scalata verso l’alto per diventare un eroe, quindi il multiplayer è un bellissimo motore del caos. Possono unirsi fino a quattro giocatori, ognuno con i propri profili, personaggi e progressione di livello. Il layout del dungeon non cambia molto per accogliere le teste extra, ma alcuni enigmi ora richiedono la cooperazione tra i giocatori per premere interruttori o spingere blocchi in concerto l’uno con l’altro. I giocatori hanno anche una possibilità in più di vita con altari sparsi ovunque che possono resuscitare un eroe caduto, purché un compagno di squadra porti lì i loro resti. Mentre un eroe è morto, può volare in giro come fantasmi e possedere oggetti, il che è un modo divertente per consentire ai giocatori di rimanere attivi.

Rogue Heroes Ruins of Tasos Team 17

Potrebbero esserci alcune cose che potrebbero sminuire la tua esperienza. Se stai giocando in modalità cooperativa, la telecamera a volte può espandersi in modo estremo. Vedrai più volte gli stessi enigmi in un dungeon a causa della natura roguelike, quindi dopo la decima volta che si tenta il dungeon l’esperienza potrebbe diventare frustrante per alcuni. La randomizzazione degli strumenti nei dungeon significa che molti di quelli che ottieni non saranno necessari come dispositivo per la risoluzione di enigmi, quindi non puoi aspettarti quell’esperienza finemente realizzata inerente alla maggior parte dei giochi 2D in stile Zelda.

Tuttavia, niente di tutto ciò potrebbe attenuare il mio entusiasmo. Rogue Heroes: Ruins of Tasos è una bellissima applicazione di un sistema roguelike con un formato dungeon crawler 2D sposato perfettamente con un sistema di costruzione di città e un mondo che invita all’esplorazione e alla macinazione di gemme per scoprire più cose da fare al di fuori del combattimento. Un videogioco perfetto per i fan del classico Zelda o per chiunque cerchi divertimento cooperativo, ed è stata per me la migliore esperienza di gioco in assoluto finora nel 2021.

GENERE: RPG
ANNO: 2021
CASA DI SVILUPPO: Team 17
PIATTAFORMA: Nintendo Switch, Microsoft Windows
SUPPORTO: Digitale
IL SUO SEGUITO È:

No comments

Rispondi

Link Sponsorizzati

Seguici sui Social

Ricevi tutte le nostre news sulla tua mail per rimanere sempre aggiornato!